3 fase ciclica di sviluppo della psoriasi

Fase di psoriasi è definiti gli intervalli di tempo in cui la malattia assume i tratti caratteristici. Molti malati erroneamente chiamato fase di pesante o leggera forma di malattia, ma medici mappe termine è usato in un altro valore.

Quali psoriasi sono disponibili in fase di

fase-psoriasi

La psoriasi è riconosciuto ricorrenti patologie della pelle, nel caso di cui colpa della genetica. Secondo le stime dermatologi soffrono di questa malattia non meno del 2% della popolazione, e quindi il problema è molto rilevante. Durante la psoriasi chiaramente variano tra le 2 condizioni:

  1. La ricaduta. Questo termine viene indicato un peggioramento della condizione della pelle. Recidiva il paziente soffre di prurito, dolore, bruciore, ricche di eruzioni cutanee, irritazione e disagio. Posizione della vittima aggravata dal insonnia, nevrosi e l'ansia.
  2. Remissione. Questa parola è usata per indicare migliorare l'aspetto della pelle. La remissione e la pelle assume un colore normale, il rossore va via, piazza psoriasica piastrine ridotto.

Fase di psoriasi si sovrappongono in parte con la descrizione di remissioni e recidive, quindi molti dermatologi usano queste parole come sinonimi. Nella pratica clinica descritto 3 fase di psoriasi:

  • fase di progresso;
  • fissa;
  • la fase di regresso.

Considerando che si tratta di un processo ciclico, fase coerente fluiscono l'uno nell'altro e formano un continuo durante la malattia.

Un dato di fatto! Prezzo più pesante per il benessere, la salute è considerata la fase di progresso.

Che cosa è il progresso della psoriasi?

Fase di progresso lancia una serie di trigger, ad esempio, la stagione fredda o lo stress. In alcuni casi, anche un esperto dermatologo non può stabilire in modo inequivocabile il trigger. Durante la progressiva fase si verifica quanto segue:

  1. Psoriasica noduli si sviluppano rapidamente, colpiscono per la pelle, si collegano tra di loro i cosiddetti piastrine, che si sfalda e prurito. La piastrina è una macchia di forma irregolare, spesso rotondo o ovale, a volte con il bordo irregolare.
  2. Papule, cioè i singoli noduli della psoriasi eruzioni cutanee, sono tenute sulla pelle. Bordo papule non si sfalda, e la parte centrale – si sfalda. Poichè, come si accumula una grande quantità di scaglie di pelle morta, le piastrine iniziano a salire sopra la superficie della pelle. Ancora più convesso e un aspetto irregolare che dà il gonfiore.
  3. Per questa fase della patologia è caratterizzata da izomorfnaya reazione, che è quello di esacerbazione di rash lesioni della pelle, graffi, iniezioni, tagli, micro-traumi. Questo fenomeno porta il nome di Kobnera.

Per una progressiva fase di psoriasi è caratterizzata da una reazione ritardata. In alcuni casi, eruzioni cutanee sulla pelle negli esseri appaiono dopo circa 9 giorni dopo l'esposizione trigger (ad esempio, alimentare allergene). Nel caso tipico psoriasica l'eruzione cutanea appare nel corso della giornata dopo l'impatto di fattori sfavorevoli.

Interessante! Il 95% dei pazienti è quella o quell'altra intolleranza alimentare, che può avviare una ricaduta. Per evitare l'aggravamento bisogno di tenere un diario alimentare e osservare la reazione a diversi tipi di cibo.

Telefono fisso e recessivo fasi

Fissa fase è il periodo in corso di psoriasi, in cui la condizione di vittima relativamente stabilizzata. Durante la fase stazionaria:

  • Psoriasica le piastrine hanno contorno regolare. L'intera superficie della piastrina è coperto da uno spesso strato di scaglie, che sfaldarsi facilmente lesioni. Il prurito e il disagio fastidio moderatamente. Intorno papule no rosso infiammato il cerchio.
  • Quando microtraumi pelle non si osserva il fenomeno Kobnera, cioè, pettinatura o un taglio pelle sana non si trasformano in una piastrina.

Regressing o fase recessiva caratterizzata da una massiccia sconfitta per la psoriasi. Prima intorno papule, è possibile notare pseudoatrophic cerchio, e poi i pazienti notano rapida cessazione sfaldamento della pelle, con la formazione sul posto di placche di iperpigmentazione.

Il grado di gravità della patologia

la psoriasi

Un ulteriore criterio diagnostico serve a valutare la piazza psoriasica sconfitta. Per descrivere usano il termine «gravità». Dermatologi distinguono 3 gradi di gravità di malattia della pelle:

  1. Facile. Causando placche psoriasiche occupano da 1 a 3% della superficie totale del corpo. Di piccole dimensioni interessate aree non parla di quello che il paziente si sente bene. Nella psoriasi testa o del viso, anche le coppie di placche sarà sufficiente per indurre una persona a disagio e sofferenza.
  2. Medio. Della superficie totale del corpo del volume delle lesioni psoriasiche richiede da 3 a 10%. Quando questo colpisce la schiena, il petto e le superfici esterne delle articolazioni, cuoio capelluto, mani e piedi. Tale prevalenza porta ad una grave intossicazione e marcata sindrome. Il paziente può essere completamente o parzialmente perdere integrità, peggiora lo stato mentale e la condizione del sistema nervoso.
  3. Pesante. La malattia copre più del 10-15% della superficie della pelle. Si stima che, se la psoriasi occupa più di un quarto della superficie totale del corpo, si amplifica al massimo la probabilità di insufficienza epatica o insufficienza renale. Scompensata danni agli organi interni è in grado di causare la morte del paziente.

Per il complesso di valutare la gravità della psoriasi è utilizzata una scala speciale, che si chiama PASI. In scala di prendere in considerazione:

  • la percentuale di sano e malato della pelle;
  • stage di patologia;
  • risposta del paziente alla terapia farmacologica;
  • individuale portabilità della psoriasi (stato mentale, problemi con il sistema nervoso e della psiche);
  • oggettivi dati di laboratorio nella dinamica (ad esempio, la quantità di acido urico nel sangue).

Nella diagnosi vengono presi in considerazione tutti i sintomi che influenzano lo stato di una persona con la psoriasi. Nella cartella clinica si riflette l'intensità:

  • prude processi della pelle;
  • arrossamento;
  • gonfiore;
  • iperemia;
  • ispessimento della pelle;
  • esfoliare;
  • flusso di sangue;
  • gonfiore;
  • infezione;
  • sindrome del dolore.

Su una scala di PASI volume delle lesioni cutanee descritto cifre, da 0 a 72, dove 0 è la mancanza di sintomatologia cutanea, 72 – questo è un grande, il più possibile, la diffusione della malattia.

Attenzione! Per il paziente prima di tutto è importante conoscere e monitorare i segni di aggravamento. Quando viene visualizzata la sfavorevole sintomatologia vale immediatamente visitare un dermatologo, perché la psoriasi non è sempre lo stesso è in fase stazionaria. La ricaduta può durare per decenni.

Trattamento della psoriasi dipende dallo stadio

Per ogni fase della malattia è stato sviluppato il complesso terapeutiche, quindi la prima cosa dermatologo determina, progredisce la psoriasi, si è stabilizzato o regredisce.

Sul fatto che la remissione finisce, ogni malato di psoriasi sa per istinto. Se il prurito è rafforzata, la pelle sembra peggio, e la psoriasi ovviamente si estende sulla superficie del corpo – è necessario iniziare il trattamento. La terapia per la progressiva fase ha le seguenti caratteristiche:

  • Il paziente si occupa di prevenire un ulteriore deterioramento dello stato, rispetta rigorosamente la dieta, si astiene dal trigger di un processo patologico (stress, fumo, alcol).
  • In caso di forte prurito, è possibile utilizzare antistaminici, ulteriori vantaggi di questa classe di farmaci è il prelievo di gonfiore nella zona psoriasica delle piastrine.
  • Dermatologo assegna una vasta gamma di locali di fondi per la guarigione, la mitigazione e diradamento della pelle. Per decisione del medico sono abbinati a creme, pomate o spray. Un trend positivo dà tar sapone e solidolovye impacchi. È inoltre possibile applicare impacchi o applicare il trucco con fango del mar Morto.

Il compito principale in questa fase – per fermare il peggioramento prima che la malattia entra in una lunga ricaduta. Secondo il medico sceglie di iniezioni di corticosteroidi o in forma di unguenti.

Attenzione! I corticosteroidi bisogno di utilizzare un breve e intenso corso sotto la supervisione di un dermatologo. Da soli si può fare iniezioni o spalmare unguenti antistaminici.

Terapia fissa e regressing fase di

servizio di pulizia-sangue

Ulteriori azioni dermatologo dipendono dalla reazione dell'organismo all'scelto il trattamento. Sono possibili i seguenti scenari:

  1. I farmaci hanno un effetto positivo. Entro 1-2 settimane la psoriasi è stazionaria fase, regredisce e arriva in remissione.
  2. I farmaci non hanno alcun effetto. Se dopo 2-4 settimane dalla nomina di un corso di farmaci risultati ancora non si è visto, è motivo di cambiare o elenco dei farmaci o del medico curante.
  3. Farmaci causano il deterioramento. Tale dinamica è anche possibile, soprattutto se la dose o la ricezione di frequenza non è sufficiente. La ricaduta è in ritardo, causando placche psoriasiche coprono una vasta area del corpo, l'uomo ha bisogno di ricovero in ospedale.

In condizioni di istituzioni utilizzano più potenti strumenti di terapia, ad esempio, la pulizia del sangue. Quando una risposta favorevole la psoriasi è in fissa fase, che può durare da pochi giorni a diversi mesi.

Interessante! Oltre l ' 80% dei pazienti notano il carattere stagionale delle riacutizzazioni. Questo rende la malattia prevedibile e consente di prepararsi per l'inizio di una ricaduta.

Elenco dei farmaci con fisso e regressing fasi di esattamente lo stesso, ma il dosaggio e la frequenza di somministrazione meno in una fase avanzata.

Remissione lunghezza di 10-15 anni

Competente dermatologo si pone il seguente compito – di raccogliere i farmaci e la fisioterapia fondi, che darà al paziente il massimo miglioramento durevole. In questo caso, il paziente deve in ogni modo di promuovere il trattamento, evitare di trigger e responsabile di prendere il farmaco. Se l'alleanza del medico e del paziente si è creata con successo, la durata della remissione senza restrizione. Stabile benessere può durare anche più di 15 anni.

10.08.2018